Traduttore di Google:


UN EXPO 2015
"VIRTUALE E SPERIMENTALE"

DEDICATO AL NUTRIMENTO DELLA MENTE E DELLO SPIRITO

"LA SUBLIME SUBLIMAZIONE"
DAI SEMI VEGETALI AI SEMI SEMEIOTICI

IDEARE ACCANTO ALL'EXPO 2015 UN "IXPO-VIRTUALE"
A MILANO E ROMA

AUTORE VASILE DROJ

   L’IDEA: L’EXPO 2015 potrebbe presentare non soltanto il cibo biologico ma anche del cibo culturale, spirituale e della conoscenza. L’uomo si nutre non soltanto di “patate, ceci e fagioli” ma anche di conoscenza, cultura e spiritualità. Perciò si propone di sperimentare accanto all’Esposizione reale di Milano anche una virtuale della Conoscenza nella quale presentare nuovi contenuti e tecniche di “alimentazione culturale”.

Expo 2015 virtuale   CONTENUTI: Si tratta di esporre e proporre al mondo una nuova filosofia: l’Universologia – la Conoscenza Universale del terzo Millennio. Sono stati trovati i fondamenti gnoseologici della Conoscenza e della Prassi umana codificati nella lingua e nei segni di ogni genere dalle lettere, cifre, geometrie, simboli, fino ai fondamenti sistemici.

   CIRCOSTANZE. L'Italia ha generato l’Impero romano, il Cristianesimo, il Rinascimento, le prime Banche, il Mecenatismo, il Capitalismo, persino il Fascismo. Ora dopo il Classicismo, l'Illuminismo e l'Umanesimo è venuta l’ora di realizzare l’Universalismo. L’Italia e l’Europa devono iniziare il “processo di universalizzazione” (universologica). E quale migliore momento se non l’Esposizione Universale del 2015? E’ tempo di finirla con il provincialismo ceco e abbeverarsi nella larga corrente dell’Universalismo. La mentalità provinciale genera soltanto miserie e povertà mentre la visione universale dà soluzioni e speranza generando ricchezza e felicità.

   PRECISAZIONE. Qui nel Progetto si trattano non soltanto idee molto originali ma specialmente contenuti totalmente nuovi nel panorama internazionale, precisi, sistemici, molti codificati dalla tradizione storica remota. I rispettivi elementi universologici capaci di alimentare e nutrire la mente e l’Intelletto umano saranno presto esposti costituendo l’Abecedario di una nuova conoscenza sintetica e universale. Tutto questo si propone come un “vademecum” informativo e orientativo per i visitatori dell’Expo 2015, in un ambiente chiamato “expo virtuale”.

Anche a Roma un Expo, però virtuale

   NUOVO SOFTWARE E IL SUO KNOW HOW

   L’Expo 2015 di per se è come un hardware di un computer (infrastruttura) mentre il nuovo Expo virtuale proposto è come un software ossia un nuovo programma da assecondare. Il know how, il “come fare”, è contenuto nella scienza universologica.

   Ora alcuni esempi: l’Expo di Milano con i suoi padiglioni, gli esponati e le loro informazioni adiacenti esprimono la parte visiva, formale che i visitatori seguono Expo 2015secondo le loro conoscenze approssimative. E’ desiderabile però avere una visione unitaria del fenomeno dell’alimentazione, del nutrimento, dell’agricoltura, dell’ambiente climatico fino alla selezione naturale e genetica imposta. Ma questo non è possibile senza una “scienza sintetica” universale che parta dalle etimologie primarie, appoggiata sulla scienza dei segni, contenenti lettere, schemi, diagrammi etc. Senza questa scienza universale edificante i visitatori potrebbero considerare per esempio che la tema di Expo 2015: “Nutrire e alimentare il pianeta. Energia per la vita”, solo uno slogan. L’Universologia dimostra invece che nella lingua italiana (latina) esiste un codice linguistico ancora sconosciuto che fa svelare in ogni parola “conoscenze” straordinarie. Così la parola Nutrire ci indica la Natura, il Neutro. Perciò soltanto i prodotti naturali e neutri nutriscono. Poi la radice “NTR” ruotando passa in altre sequenze semantiche significative: “RTN”, “TNR”, “TRN”, come nella (fig. 1). Questo dimostra che ”il fillo logico è filologico”.  In questa ipostasi anche l’Alimentazione è codificata è la sua ragione sta nella parola Elemento. Gli Elementi sono la cosa più Elementare. Gli Alimenti sono costituiti da Elementi come: carbone, fosforo, idrogeno, sodio, etc. L’altro termine Energia (En-erg-ia) è anch’esso codificato poiché ERG vuol dire ORGanizzare. Ogni Organismo è un’organizzazione che produce e assorbe energia attraverso gli organi. L’Arguzia è la suprema organizzatrice mentre l’organo musicale con i suoi tubi armonici esprime la sinergia sinfonica.

   I rispettivi esempi semantici di “semeiotica universologica” appena citati, dimostrano che i semi semantici sono come i semi delle piante, la Soma del futuro albero, e gli uni e gli altri nutriscono l’Essere umano. Questi rappresentano gli elementi della vera alimentazione energo-informatica sia biologica sia mental- intellettual -spirituale. Perciò riuscire a capire il passaggio dal biologico allo specifico umano superiore attraverso l’organizzazione, è sinonimo di capire la Vita. Le caratteristiche essenziali della vita sono contenute nella parola stessa, VITA = VITESE (velocità), VUOTO, (Ca-vità), VETO (opposizione alle avversità), oppure escono dalla lettura al contrario: VITA à ATIV (attivo, attività), e ATAV (atavico).

   Con una simile scienza sintetica e sintetizzante il visitatore all’Esposizione Universale di Milano, imparerà a sublimare i prodotti esposti dell’evento materialista in cognizione intellettuale duratura trasformandosi da guardone in padrone (di se stesso), volando dalla cultura agreste alla cultura celeste. E’ nobile coltivare la terra ma ancor più nobile è coltivare se stessi. CULTURA = QUALITA’ = CULTO = ELITE = LETTERA. Fare Cultura = FA-COLTA’. Non si può avere delle qualità e facoltà nulla facendo. Se la Qualità è ripetutamente fatta, diventa facoltà (= fa-re Qualità). Così come molte facoltà compongono l’Università, nello stesso modo le facoltà mentali di un uomo gli aprono la strada dell’Universalità. Semplicemente egli diventa universale. Anche per l’Umanità la risposta alla Globalità è sempre l’Universalità.

   Questo è stato solo un piccolo assaggio semantico poiché la scienza universologica detiene tanti strumenti, metodi e discipline.

   COME PROCEDERE:

     (CONTENUTI CONCRETI PIÙ COMPLETI a richiesta)

   STRATEGIE E IMPLICAZIONI

   Quelli che hanno capito lo spirito del presente Progetto sono invitati a rivolgersi all’autore, email: vasidro@tiscali.it indicando le loro possibilità e proposte riguardo il Progetto IXPO VIRT 2015 o se semplicemente se desiderano, seguire la scuola filosofica di pensiero universale - Universologia.

Roma 14.03.2015

 

Autore:
Vasile Droj

Fondatore Centro Universologico di Roma e IXPO VIRT 2015

www.universology.com email vasidro@tiscali.it

 

Torna in Home Page Torna


Copyright © Edizioni Universology 2000-2015

Copyright © Vasile Droj 1975-2015